Il massaggio al seno

Per effettuare il massaggio del seno, il paziente deve essere disteso in posizione decubito supino e il terapista deve mettersi al lato del lettino e massaggiare la metà opposta del petto.

Si inizia con uno sfioramento bimanuale simiultaneo,partendo dalla parte mediale del torace, fino a raggiungere i muscoli del collo, il ritorno interessa la parte laterale esterna. Questo movimento viene effettuato per quattro, cinque volte.

Si passa poi al massaggio dei muscoli pettorali con manovre di frizione e impastamento; tali manovre devono essere effettuate sempre tenendo presente la massa muscolare del paziente. Qualora il terapista si rendesse conto che la massa muscolare del paziente è eccessivamente atonica, procederà al rassodamento per gradi.

Il massaggio del seno avviene, invece, solo con la manovra di sfioramento.

Si effettuano dei movimenti circolari in senso orario bimanuali alternati.

Dopo aver trattato entrambe le parti, si effettua una leggera pressione ( frizione ) nella parte mediale dello sterno.

Si passa poi a massaggiare la regione sottoascellare, con frizione verso il cavo ascellare.

Quando ci si trova dinanzi a mammelle voluminose, questa manovra si effettua con una sola mano, mentre l’altra procederà al discostamento del seno.

Per un miglior modellamento del seno si conclude il massaggio con movimenti di sfioramento bimanuale simultaneo, seguendo l’anatomia dello stesso.

E’ molto importante in questa delicata parte del corpo prestare attenzione all’ areola che non deve mai essere coinvolta nel trattamento.

Per concludere trattiamo i muscoli intercostali con manovre di frizione, che devono essere assecondate da opportuna e guidata respirazione perchè il massaggio risulti più efficace e completo.

This entry was posted in Massaggio and tagged , , , , , , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>